filo
 
ancore01

LETTURE

 

a cura di Gennaro Fucile

 

Il Teatro dell’Assurdo, in ogni caso, può essere considerato il riflesso

di ciò che sembra essere l’atteggiamento più rappresentativo del nostro tempo.
 

 



versione flip


download .pdf

filo
 
ancore02

LETTURE

 

a cura di Roberto Paura

 

È attraverso non-realtà meravigliose

come queste, che noi esseri umani

fantastici possiamo arrivare,

nella nostra maniera singolare,

alla verità.
 


 


versione flip


download .pdf

filo
 
ancore03

LETTURE

 

a cura di Livio Santoro

 

Se il mondo è un libro,

ogni libro è il mondo,

e da questa innocente

tautologia nascono temibili

conseguenze.
 


 


versione flip


download .pdf

filo
 
ancore03

LETTURE

 

a cura di Adolfo Fattori

 

L‘universo della narrativa

di fantascienza non può essere compreso senza ragionare sui suoi rapporti con altri generi letterari

e con la letteratura in generale.

Ma sono poi cosi chiare queste

divisioni?.
 


versione flip


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore05

LETTURE

 

a cura di Alessio Trabacchini

 

L‘ambigua scrittura di Finney,

che ha l‘inconsueta qualità

di fondere ironia ammiccante

e delirio fantastico, e la consistenza

mitica dell‘opposizione circo–città

fanno de Il circo del Dottor Lao

un luogo inquietante.

 

 

 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore06

LETTURE

 

traduzione

e cura di Beatrice Ferrara

 

Mark Fisher traccia in

Capitalist Realism la diagnosi

degli effetti di realtà di una

hyperstition più che mai rilevante

dal punto di vista sociale, culturale,

politico, economico:

il “Realismo capitalista”, appunto.

 

 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore07

LETTURE

 

a cura di Adolfo Fattori

traduzione di Sonia Catani

 

Questo inedito di Michel Maffessoli, Cyberculture, di cui l’autore ci ha fatto dono, si presenta quasi come un commento al saggio Apocalisse Rivelazioni sulla socialità postmoderna (2009), in particolare rispetto ai concetti relativi alle tribù postmoderne.

 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore08

LETTURE

 

a cura di Livio Santoro

 

Il concetto di malattia mentale è analogo a quello di stregoneria. Nel XV secolo, gli uomini credevano che alcune persone fossero streghe e che alcune azioni fossero dovute a stregoneria. Nel XX secolo, gli uomini credono che alcune persone siano malate di mente, e che alcuni atti siano dovuti a infermità
mentale.

 

versione flip


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore09

LETTURE

 

a cura di Roberto Paura

 

L’ipotesi proposta da questo

libello anonimo, secondo cui Hitler

non sarebbe morto, ma guiderebbe

in segreto uno spaventoso progetto

di distruzione mondiale (Zerplan),

ebbe facile presa.
 
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore10

LETTURE

 

a cura di Gennaro Fucile

 

Farmer fabbrica i suoi universi

e mescola i generi, mettendo

a nudo i meccanismo stessi

della scrittura e intrattenendo:

un raffinato strip-tease dove

il sesso entra in scena

quando occorre.
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore11

LETTURE

 

a cura di Livio Santoro

 

Uno stralcio della sezione

Geografia di un sussidiario

per la quarta classe elementare […]

ad uso di quei bimbetti

che di lí a poco sarebbero

diventati giovani balilla.
 
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore12

LETTURE

 

traduzione e cura
di Rosarita Crisafi

 

Un sottile filo accomuna

i Misteri Eleusini a questo

baccanale contemporaneo

e radicale. Un rito di passaggio

solo in apparenza edonistico

e privo di senso.
 

 

versione flip


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore13

LETTURE

 

a cura di Livio Santoro

 

Dove nasce e come si struttura

il potere della psichiatria?

In che modo si definisce alle porte

dell’epoca contemporanea

nel nostro scabroso Occidente?
 
 
 
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore14

LETTURE

 

Traduzione e cura
di Beatrice Ferrara

 

S-concerto, colore, carattere

e passione. Nelle pagine di John

F. Szwed, il racconto del primo tour

in Europa del jazzista Sun Ra

e della sua Arkestra nel 1970. Un’avventura musicale,

di vita e di costume.
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore15

LETTURE

 

a cura di Gennaro Fucile

 

Giù in fondo, dove si innalzano
le distopie più disperate e i peggiori
incubi della fantascienza […]
laggiù si precipita, si sprofonda
ancora e lì inizia la scrittura
di William Seward Burroughs
da St. Louis.
 
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore16

LETTURE

 

a cura di Clara Ciccioni

 

Lo storico delle religioni, filosofo
e scrittore Ioan P. Culianu incontrò
la morte a quarantuno anni, il 21 maggio del 1991 in un bagno
della University of Chicago,
a seguito di un preciso colpo
di calibro 25.
 
 

 

versione flip


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore17

LETTURE

 

a cura di Livio Santoro

 

La cecità, la letteratura in lingua

inglese, i labirinti, l’immortalità

e la memoria. Sono questi alcuni

dei temi di cui Borges discute

al The Dick Cavett Show

nel maggio del 1980.
 
 


versione flip


download .pdf

filo
 
ancore18

LETTURE

 

a cura di Adolfo Fattori

 

Angelo Mosso, fisiologo, operò

in Italia fra il XIX e il XX secolo.

In La paura emerge

la sua sensibilità nello scrivere

di Edgar Allan Poe, della sua

bravura nel raccontare il delirio,

l’angoscia, il terrore.
 


versione flip


download .pdf

filo
 
ancore19

LETTURE

 

L’ombra del corpo del cocchiere è
un microromanzo, come recita il suo sottotitolo, scritto da Peter Weiss nel 1952. Un testo che sembra cristallizzare le idee stesse
di avanguardia e sperimentazione
che hanno segnato tutta
l’arte del Novecento.
 

 

versione flip


download .pdf

filo
 
ancore20

VISIONI

 

A contraluz, di Eduardo Chapero-Jackson è un’ideale trilogia di corti composta da Contracuerpo (2005), Alumbramiento (2007) e The End (2008), tre vicende che in comune hanno la condizione limite in cui si trovano i personaggi dei vari episodi.
 

 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore21

ASCOLTI

 

Company è un’invenzione di Derek Bailey, che ha sempre ostinatamente rifiutato qualsiasi legame artistico stabile, un’idea a cui è rimasto fedele per tutta la sua vita, così come ebbe fede incrollabile nella pratica
dell’improvvisazione.
 

 

download .pdf

filo
 
ancore22

ASCOLTI

 

Il chitarrista argentino Roberto C. Détrée militò nei Between, attivi in Germania negli anni Settanta. Quando l’avventura finì, pubblicò l’album Architectura Celestis, non lasciando in seguito altre tracce: ambient music crepuscolare.
 
 
 


download .pdf

filo
 
ancore23

LETTURE

 

Da Sodoma e Berlino di Ivan Goll l’iperbolica ascesa di un reduce della Grande guerra che, nella Germania appena uscita dalla sconfitta, disorientata e illusa,
grazie a disgustosi maneggi e traffici vergognosi, dà la scalata al potere.
 
 


versione flip


download .pdf

filo
 
ancore24

VISIONI

 

L’opera di rifilmaggio del cineasta Peter Tscherkassky in Instructions for a Light and Sound Machine mette a soqquadro Il buono, il brutto e il cattivo, trasformandolo in una tragedia greca. Riciclo, montaggio e sampling della pellicola da manuale.
 
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore25

LETTURE

 

Io il Supremo di Augusto Roa Bastos indaga sul potere (da quello politico a quello della parola) sulla vita, sulla morte e sulla memoria, narrando le gesta di José Gaspar Rodríguez de Francia dittatore assoluto del Paraguay dal 1814 al 1840.
 


download .pdf

filo
 
ancore26

ASCOLTI

 

La London Jazz Composers Orchestra di Barry Guy ripresa in azione al Donaueschingen Musiktage il 22 ottobre del 1972. L’orchestra esegue Statements III qui proposta nella sua versione integrale e inedita. Con un commento dello stesso Guy.
 


download .pdf

filo
 
ancore27

VISIONI

 

Le foto (e un video) del graffito crollato che Nannetti Oreste Fernando (Nanof), scolpì sul corrimano di una scalinata nell’ex manicomio di Volterrra. Con una riflessione di Paolo Rosa, regista del film L’osservatorio nucleare del signor Nanof.
 


download .pdf

filo
 
ancore28

ASCOLTI

 

Sepolto nel catalogo Takoma c’è Bent City di Phil Yost, musicista di cui si conosce ben poco, oltre al fatto che è autore di tre Lp (tra cui questo) sospesi tra psichedelia, jazz e folk. Album che vennero pubblicati tra il 1967 e il 1972.
Poi più nulla.
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore29

LETTURE

 

Divagazioni sull’utopia. Si leggono nell’introduzione generale e in quelle più brevi ai singoli racconti – quasi tutti scritti per l’occasione – dell’antologia Domani andrà meglio. Sono firmate dal curatore, lo scrittore di fantascienza Thomas M. Disch.

 



download .pdf

filo
 
ancore30

VISIONI

 

L’opera brevissima di Leos Carax: Gradiva. Due minuti per una galleria d’arte, sufficienti per rileggere, ribaltare, diffràngere e moltiplicare il racconto omonimo di Wilhelm Jensen, con la “partecipazione” della scultura di Auguste Rodin, Il pensatore.
 



download .pdf

filo
 
ancore31

ASCOLTI

 

I fantomatici Sankt Klario e Soltan Karik entrarono in azione come Cranioclast all’inizio degli anni Ottanta. Nel 1992, in cd, vennero ristampati l’ellepì Lost in Karak e Somnii Palus (dalla cassetta Cris con Tala), pezzi pregiati della loro discografia.
 



download .pdf

filo
 
ancore32

LETTURE

 

Trentasette ballate dedicate ad altrettanti protagonisti della storia del progresso, quest’ultimo riferito a ogni campo del sapere. È Mausoleum di Hans Magnus Enzensberger. Galleria immaginaria da cui provengono i ritratti di Tycho Brahe e Ugo Cerletti.
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore33

VISIONI

 

Corto d’animazione pluripremiato, Varezhka, di Roman Abelevič Kačanov è una storia di insostenibile tenerezza fabbricata in Urss nel 1967. Storia di una bambina e del suo desiderio di avere un cagnolino. Il lieto fine arriva come esige ogni vera fiaba.


 

download .pdf

filo
 
ancore34

ASCOLTI

 

Le librerie musicali, atmosfere sonore buone per tutte le occasioni, ad alta suspence, erotiche e così via. Un buon campionario si ritrova in Electronic Designs. Musica per radio – televisione – films, firmato da Gianni Safred and His Electronics.


 

download .pdf

filo
 
ancore35

LETTURE

 

E se un marziano giunto sulla Terra chiedesse di essere battezzato? La recente ipotesi di papa Francesco alla luce della teologica cristiana in uno studio del 1968 del giornalista scientifico tedesco Gunter Doebel, dal libro Altre galassie altri uomini.


 
 

download .pdf

filo
 
ancore36

VISIONI

 

In Usa, nei primi anni Sessanta, tra gli esponenti del cinema sperimentale c’era Ron Rice, che ebbe vita breve e filmografia ridotta a sole cinque opere. L’ultima, Chumlum (1964), è un viaggio che anticipa quelli lisergici degli anni a venire.


 

download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore37

ASCOLTI

 

Registrazioni da tempo introvabili e una manciata di inediti dell’inimitabile Lol Coxhill in un audio collage composto da Quaderni d’altri tempi. Episodi tratti dalle sue mille avventure, esplorazioni e divagazioni in solitudine o in compagnia.
 


download .pdf

filo
 
ancore38

LETTURE

 

Quando fu pubblicato nel 1980 Le macchine simulanti di Giuseppe Perrella e Raffaele Strino, ben pochi potevano prevedere l’impatto che il digitale avrebbe avuto sull’organizzazione della sfera sociale, dalla fabbrica all’immaginario e alle identità..
 


download .pdf

filo
 
ancore39

VISIONI

 

Prima che i mondi virtuali di Second Life, oggi sempre meno abitati, iniziassero a somigliare a un’Atlantide digitale perduta nel mare della rete, Chris Marker vi aveva costruito il suo arcipelago-museo. Lo visitiamo in Ouvroir the Movie (2008).
 


download .pdf

filo
 
ancore40

ASCOLTI

 

Yog Sothoth è una delle mostruosità nate dalla penna di Howard Phillips Lovecraft ed è anche il nome di un gruppo francese e del suo unico album uscito nel 1984. Musica oscura per un degno omaggio al solitario di Providence.
 
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore41

LETTURE

 

Il paese di Dio, Il reportage dai due intellettuali e scrittori sovietici Ilja Ilf e Evgenij Petrov sugli Stati Uniti, scritto dopo la II guerra mondiale con lo sguardo ironico e innocente di due "stranieri in terra straniera".
 
 


download .pdf

filo
 
ancore42

VISIONI

 

Una favola surreale sullo stato del conflitto tra capitale e lavoro. È il cortometraggio Les Miettes (2007) del regista francese Pierre Pinaud, un racconto che si snoda tra nuova servitù, miseria, guerra tra poveri, alleanze e sentimenti.
 
 


download .pdf

filo
 
ancore43

ASCOLTI

 

Ai tempi del beat, in Italia si gareggiava a chi adattava prima i brani stranieri, con arrangiamenti e testi anche molto diversi dall'originale. Era il tempo delle cover, montagne di cover, alcune valide, altre disastrose.
 
 


download .pdf

filo
 
ancore44

LETTURE

 

Un uomo svanito nel nulla ricompare dopo sei anni in patria. Della sua identità ne sono convinti tutti, tranne lui, che ritiene di essere qualcun altro. È la vicenda narrata nel romanzo Stiller dello scrittore svizzero Max Frisch.
 
 


download .pdf

filo
filo
 
ancore45

LETTURE

 

L'infanzia, il cinema, la memoria individuale e quella storica, la (ri)scoperta del mondo nel cortometraggio La morte rouge di Víctor Erice. La visione del primo film da parte di un bambino. Un'autobiografia impossibile e poetica.
 


download .pdf

filo
 
ancore46

ASCOLTI

 

L’Internationales Musikforum Ossiachersee del 1971, diretto da Friedrich Gulda, vide coinvolti artisti davvero eterogenei, dai Tangerine Dream e i Pink Floyd a Le Groupe Liturgique de Tunis. L’album Ossiach Live lo documentò in parte.
 


download .pdf

filo
 
ancore47

LETTURE

 

Se Jules Verne e Herbert George Wells sono da considerare fra i precursori della science fiction, non si può sostenere lo stesso, se non con prudenza, di Edgar Allan Poe. Lo sosteneva limpidamente Valerio Fissore in un saggio del 1978.
 


download .pdf

filo
 
ancore48

VISIONI

 

Il thriller/horror all’italiana fu un’altra delle invenzioni di successo del cinema nostrano dopo gli spaghetti-western. Una pellicola che ben riassume il genere è La morte cammina con i tacchi alti (1971) diretto da Luciano Ercoli.
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore49

ASCOLTI

 

La musica dei Biota ha la capacità di snodarsi e procedere seguendo percorsi impensabili. Materia in perenne passaggio di stato, dall'originaria intransigenza alla maggiore fruibilità di oggi. L'album Awry ne segnò una svolta nel 1988.
 


download .pdf

filo
 
ancore50

LETTURE

 

Lo statuto del sogno, la natura dell'amore e della morte. La storia del giovane porteño Emilio Gauna è un capolavoro del fantastico
e della riflessione sulla condizione umana. La narra Adolfo Bioy Casares nel romanzo Il sogno degli eroi.
 


download .pdf

filo
 
ancore51

VISIONI

 

Realtà da incubo come da tradizione distopica e favola abitata da freak. È lo scenario in cui si svolge la vicenda del giovane Abraham e del suo doppio/bubbone Zeke raccontata in The Beast Pageant, film di Albert Birney e John Moses.
 


download .pdf

filo
 
ancore52

ASCOLTI

 

La label em:t si propose come luogo dove far incontrare le differenze a volte profonde presenti nel grande pianeta della musica elettronica e ambient degli anni Novanta. Si distinse per il sound e anche per il look, entrambi singolari.
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore53

LETTURE

 

In una Pietroburgo affamata, stretta nella morsa del gelo, semidistrutta dalla guerra civile, assediata dalle epidemie, un manipolo di giovani azzardò una nuova idea di letteratura: i Fratelli di Serapione. Il suo ideologo era Lev Lunc.
 


download .pdf

filo
 
ancore54

VISIONI

 

Una ragazza paffuta sbriga lavori domestici, poi si fa saltare in aria insieme al proprio appartamento e a tutta la città. È l’esordio di Chantal Akermann, allora diciottenne (1968): il corto Saute ma ville (Esplode la mia città, ndr).
 


download .pdf

filo
 
ancore55

ASCOLTI

 

A metà degli anni Cinquanta, il jazz cominciò a essere associato al termine soul, a diventare in qualche modo più commestibile, cucinato con sapori forti, bluesy e groovy, fino a sfornare un genere autonomo di grande successo: il soul jazz.
 


download .pdf

filo
 
ancore56

LETTURE

 

La data di nascita della "creatura" del dottor Frankenstein – e di Mary Shelley – e quella della nascita della science fiction in pratica coincidono. Lo sostenne Jean Gattégno, nel 1977, su Europe. Revue littéraire mensuelle.
 


download .pdf

filo
filo
filo
 
ancore57

VISIONI

 

Risale al 1908 il corto The Thieving Hand, che faceva proprio il concetto di arto fantasma, ma si sbizzarriva in un’operazione a sua volta fantasmatica di spostamento da esperienza clinica a breve sequenza di peripezie surreali e un po’ macabre.
 


download .pdf

filo
 
ancore58

LETTURE

 

Samuel Beckett scrisse nel 1937 ad Axel Kaun. Nota come Lettera tedesca, manifesta gran chiarezza d’intenti e di propositi riguardo alla letteratura, alla parola, al senso, in definitiva all’idea di scrittura che già allora aveva maturato.
 
 


download .pdf

filo
 
ancore59

VISIONI

 

Samuel Beckett scrisse nel 1937 ad Axel Kaun. Nota come Lettera tedesca, manifesta gran chiarezza d’intenti e di propositi riguardo alla letteratura, alla parola, al senso, in definitiva all’idea di scrittura che già allora aveva maturato.
 
 


download .pdf

filo filo
filo