in rilievo

Non ci si improvvisa
improvvisatori in musica

di

Ripartendo dalla storica esperienza del Gruppo di Improvvisazione Nuova Consonanza, il volume Free Improvisation: History and Perspectives a cura di Alessandro Sbordoni e Antonio Rostagno (LIM) approfondisce prassi, finalità e attualità dell’improvvisazione.

Amori, libertà e rivoluzioni
secondo Ursula K. Le Guin

di

La difficile conquista della libertà è il filo conduttore delle storie brevi di Ursula Le Guin, dai racconti del ciclo dell’Ecumene alle leggende di Terramare, raccolte in Ritrovato e perduto.

Il barone svizzero, l’aragosta
e il dilemma dell’identità

di

Viaggio ai confini del mondo alla ricerca di un’unità culturale impossibile nell’isola Robinson Crusoe con Insulaire film documentario di Stéphane Goël, proiettato al Bergamo Film Meeting nella sezione Visti da vicino.

Dando la parola alle parole
cinema, amore e vita

di

Nell’ambito della retrospettiva dedicata a Jean-Pierre Léaud, proiettato al Bergamo Film Meeting 2019 il film La maman et la putain di Jean Eustache, opera impossibile, imprescindibile e per certi versi incatalogabile.

Carrellata e primi piani
sul Bergamo Film Meeting

di

Riparte il BFM giunto alla 37a edizione con la consueta miscela di retrospettive e ricognizioni sul cinema contemporaneo. Spicca il grande omaggio a Jean-Pierre Léaud, che sarà anche ospite del festival.

A raffica: così parlava
il pistolero invisibile

di

William Burroughs iniziò a rilasciare interviste dopo l’uscita de Il pasto nudo e non smise più. Ora sono raccolte nel volume Interviste a cura di Sylvère Lotringer pubblicato da il Saggiatore.

Sogno cammina sempre
con me, David Lynch

di

Lo spazio dei sogni (Mondadori) è l’ultima (auto)biografia di David Lynch scritta con Kristine McKenna. Un'occasione per approfondire l’estetica del regista e la sua posizione sugli strumenti della tecnologia.