in rilievo

Scritta continua,
lungo tutto il mese di Maggio

di

Il Sessantotto francese in quarantacinque affiche e una manciata di slogan scritti a vernice direttamente sui muri delle città in rivolta: I manifesti del Maggio francese di Bruno Stucchi pubblicato da Skira.

L’immaginazione
elettroacustica al potere

di

In collaborazione con l’Archivio Storico Ricordi, Die Schachtel ha ristampato Non consumiamo Marx. Musica Manifesto n. 1 di Luigi Nono, musica elettroacustica composta nel vivo delle lotte di fine anni Sessanta.

Variazioni sul tema
dell’eterno tormento

di

La straziante resurrezione di Victor Frankenstein (il Saggiatore) regala diciannove storie-lampo per rivisitare le figure fondative della mitologia moderna dell’orrore, firmate da un grande non solo della letteratura horror: Thomas Ligotti.

Mettersi tutti in gioco
in tempo di post-serialità

di

Lo streaming sta modificando le tecniche narrative e le pratiche di consumo dell’immaginario. Black Mirror dice la sua per conto di Netflix con il film interattivo Bandersnatch diretto da David Slate.

Non si scherza col cuore:
potrebbe vendicarsi

di

Ritorna per il mercato home video Il sacrificio del cervo sacro di Yorgos Lanthimos (CG Entertainment), un mix di tragedia e horror metafisico che cita, omaggia e soprattutto lascia il segno.

Proletari di tutto il mondo,
imprenditorializzatevi!

di

In Entreprecariat (edito da Krisis Publishing), Silvio Lorusso racconta alcune delle più recenti trasformazioni in atto nel mondo del lavoro, dove tutti sono tendenzialmente imprenditori e (quasi) nessuno è operaio.

Verrà una nuvola
e avrà le nostre esistenze

di

D Editore ripropone, nella raffinata veste grafica della sua collana dedicata ai titoli “che hanno dato forma al nostro tempo”, un autentico classico: La nuvola purpurea di Matthew Phipps Shiel.