in rilievo

In viaggio col signor Nanof:
riscatto di un’emarginazione

di

Nannetti di Paolo Miorandi (Exòrma) è un viaggio nell’universo visionario di Nanof e del suo graffito. Storia di interconnessioni lungo la resistenza alla tragedia dei manicomi prima dell’avvento della legge Basaglia.

Prodotti di una ideologia:
grecità, Europa e Occidente

di

In Filosofia greca e identità dell’Occidente (il Mulino), Giuseppe Cambiano esplora duemila anni di storia del pensiero per svelare l’invenzione di una tradizione: la Grecia come terra di origine della filosofia.
>>>

Visioni del post-umano
tra arte, scienza e hi-tech

di

La mostra bolognese NEAR + FUTURES + QUASI + WORLDS realizzata nell’ambito dell’iniziativa europea S+T+ARTS invita a ripensare l’Antropocene attraverso le connessioni con la ricerca scientifica e tecnologica di frontiera.

Piena esistenza e morte:
l’incomprensibile relazione

di

Torna in una nuova traduzione L’incognita del viennese Herman Broch, uno dei grandi romanzieri del Novecento e al tempo stesso tra i maggiori dissolutori della forma romanzo. L’editore è Carbonio.

Ultimo viaggio cosmico
Addio a Klaus Schulze

di

Klaus Schulze se ne è andato lo scorso 26 aprile. Resta la sua musica elettronica tuttora affascinante, ricca di suggestioni letterarie e filosofiche, composta da paesaggi sonori visionari e ammalianti.

Discesa nell’abisso:
storia di un collasso

di

Micronarrazioni di un abisso: Commedie del vespero e della notte i racconti di Livio Santoro (Edicola Ediciones). Insospettabili luoghi di incontro tra umano e divino al confine con la commedia.

Nella voce di una
la sproporzione di tutte

di

Autobiografia immaginaria di Nina, composta selezionando memorie private, diari e lettere di centodiciannove donne realmente esistite: è Nonostante tutte di Filippo Maria Battaglia che inaugura la collana Unici di Einaudi.