in rilievo

Il problema dei tre corpi:
matematica e sconfinamenti

di

Dalle premesse si giunge a logiche conseguenze, ma non nei racconti di Aniela Rodríguez raccolti in Il problema dei tre corpi (l’editore è gran vía). Storie che minano certezze e aprono all’onirico.

L’invenzione e il fallimento:
benvenuti a Santa María

di

Nuova traduzione per Sur de La vita breve di Juan Carlos Onetti, il romanzo da cui si dipartiranno le storie ambientate nella città immaginaria di Santa María. Romanzo fondamentale del Novecento.

Contro la città-merce,
la resistenza dalle favelas

di

Tamu pubblica Laboratorio favela di Marielle Franco, la cui attività politica e analisi teorica smaschera il discorso ideologico dello Stato di Rio de Janeiro e le sue azioni repressive nelle favelas.

Sognare un altro mondo
dopo la fine del mondo

di

Nel mondo post-Covid, che cosa possono insegnarci libri sulla fine dei tempi come Appunti da un’Apocalisse (Il Saggiatore) di Mark O’Connell e Taccuini del deserto (Edizioni Atlantide) di Ben Ehrenreich? 

Storie di uomini coniglio
e di eroici bassi elettrici

di

Quarant’anni fa uscì Heaven Up Here di Echo & the Bunnymen. Riflessioni sul lavoro del bassista Les Pattinson, in generale sul basso elettrico e il suo ruolo nel post punk inglese.

Un’occasione per riparlare
di civiltà e barbarie

di

La Nuova Frontiera pubblica L’occasione di Juan José Saer. Storia ambientata nell’Argentina del XIX secolo che narra di un misterioso occultista in fuga dall’Europa. Un’opportunità per incontrare un autore incatalogabile.

Avanguardia come memoria:
un felice corto circuito jazz

di

Riflessioni sulle avanguardie e la loro funzione nel jazz attuale partendo da Broken Shadows (Intakt) di Tim Berne e Chris Speed e dagli album ispirati dalle musiche di Anthony Braxton.