Paz: un segno indelebile
Nel cuore, nell’anima

di Fabio Berrettini

Un ricordo del visionario artista pugliese in occasione della mostra Andrea Pazienza, 1988-2018 Trent’anni senza al Mattatoio di Roma. L’attualità della sua opera, la notorietà postuma e il suo lascito.

Ecco il tempo ritrovato,
ma è in mille frammenti

di Gennaro Fucile

Opera inclassificabile, diario, quaderno d’appunti, raccolta di annotazioni private, Kronos è il testo di Witold Gombrowicz finora ritenuto non adatto alla pubblicazione. Ora l’edizione italiana de il Saggiatore colma questa lacuna.

Ricognizioni urbane
in cerca di risposte

di Marco Pini

Due ruote, il cielo, la notte: tutto quello che serve per attivare una pratica contattista quadridimensionale. Le istruzioni per l’uso le forniscono Cobol Pongide e Daniele Vazquez in Ufociclismo (Nerosubianco).

Un grande qui, un lungo ora:
lo spartito di Brian Eno

di Filippo Morelli

Antologizzando lavori in bilico tra video e musica per ambienti, realizzati tra il 1985 e il 2018, il box Music for Installations (Opal) consente una ricognizione intorno all’arte di Brian Eno.

Nuovi dialoghi
sopra i massimi sistemi

di Roberto Paura

Dell’anima e di civiltà aliene. Due astronomi gesuiti della Specola Vaticana, Guy Consolmagno e Paul Mueller, discutono di scienza e fede nel libro Battezzeresti un extraterrestre? pubblicato dall’editore Rizzoli.

Il meteorite in campagna
e il perturbante ovunque

di Marco Meloni

Il male e l’orrore allignano nel quotidiano, celati in contesti normali. Storia esemplare in tal senso è il racconto Il colore venuto dallo spazio di Howard P. Lovecraft. Dal nostro archivio.