in rilievo

Dietro le quinte dei ricordi
di Quentin Tarantino

di

Solo un pubblico automunito può entrare nel drive-in aperto da Quentin Tarantino e gustarsi C’era una volta a… Hollywood, film su quell’anno di svolta per il mondo intero che fu il 1969.

Analfabeti sonori
di tutto il mondo, unitevi!

di

Nel breve saggio Analfabeti sonori (Einaudi), Carlo Boccadoro rivolge un fermo j’accuse nei confronti del consumo della musica in relazione all’avvento delle nuove tecnologie, offrendo non pochi spunti di riflessione.

Uomini che avviliscono
la vita delle donne

di

Severo nel descrivere i personaggi maschili di un mondo patriarcale brutale, il Brasile dei Cinquanta, La vita invisibile di Eurídice Gusmão di Karim Aïnouz è un melodramma con due eroine convincenti.

La ricerca ostinata
di un contatto (im)possibile

di

Con Ad Astra, il regista James Gray e l’attore-produttore Brad Pitt provano a fare una metafora, non proprio riuscita, dell’incomunicabilità che ci separa e della sete di sapere che ci attira.

Tecnologia ed eco-disastri
ristrutturano la psiche

di

Come hanno modificato gli orizzonti cognitivi Internet e il cambiamento climatico? Si può pensare nella crisi ecologica? Interrogativi a cui prova a rispondere James Bridle in Nuova Era Oscura (Nero).

Il paradosso di Chesterton
dopo la morte di Dio

di

Al convegno CESNUR (Torino) e al Festival di Filosofia di Ischia si è fatto il punto sul futuro della religione dopo la morte di Dio, tra nuove spiritualità e fede ikeificata.

Una storia ai confini
delle realtà parallele

di

Bietti pubblica in una nuova traduzione il racconto Il segreto del dottor Honigberger di Mircea Eliade. Una storia a cavallo tra investigazione ed esoterismo che giunge a un sorprendente finale decisamente fantastico.