in rilievo

Gli eroi della Mesopotamia
e l’anelito all’immortalità

di

Le peripezie di Gilgamesh, l’eroe della più antica epica alla base di tanti miti e racconti che da Oriente contribuirono a edificare l’immaginario europeo. La nuova edizione approntata da Adelphi.

Surreali alternative
all’architettura del giallo

di

Carbonio ha pubblicato L’albergo dell’alpinista morto, ovvero il noir secondo Arkadij e Boris Strugackij. Omaggio a Friedrich Dürrenmatt e variazione sul genere basata sullo schema noto come l’omicidio nella stanza chiusa.

Incursioni dell’impossibile
nell’esistenza quotidiana

di

Autore di culto, scrittore di letteratura fantastica, Francisco Tario viene tradotto per la prima volta in Italia da Safarà che ha pubblicato la raccolta di racconti Fra le tue dita gelate.

Emarginazioni e differenze
per ridefinire la libertà

di

Una volpe a mani nude (L’Orma Editore) di Emmanuelle Pagano è una raccolta di racconti circolare per via di un raffinato gioco di rimandi tra le storie che allestiscono un’unica narrazione.

Il reale non è razionale
ma piuttosto paradossale

di

Il saggio L’assurda evidenza di Francesco D’Isa (pubblicato da Tlon) è un originale itinerario nelle questioni filosofiche più profonde, alla ricerca di risposte sul perché esiste qualcosa anziché nulla.

Bellaria Film Festival:
un cinema da definire

di

Una ricognizione su caratteri, temi e sperimentazioni del cinema indipendente italiano a partire dalle opere partecipanti al concorso Gabbiano del Festival di Bellaria questo anno giunto alla quarantesima edizione.

Il ritorno degli antichi dèi
ai confini della cristianità

di

In una parte dell’Europa occidentale ritenuta convertita al cristianesimo, riaffiorano in epoca tardoantica tradizioni al crocevia tra mondo celtico e culture indoeuropee. L'analisi di Carlo Ferrari in Santi e sciamani (Mimesis).