Articoli di Valerio Pellegrini:

Generosità in pillole
per stordire il capitalismo

Articolo del 06 Lug 2020

Il romanzo Oval di Elvia Wilk (Zona 42), offre un bouquet interdisciplinare (biologia, pianificazione urbana, speculazioni immobiliari, arte, amore e droghe) a evidenziare la complessità dei grandi sistemi ecologici ed economici.

In quarantena per gioco:
il videogame Plague Inc.

Articolo del 12 Mag 2020

Non è più possibile affrontare la complessità sociale del mondo senza non averci prima giocato un po’. Lo suggerisce Plague Inc., che prova a mutare la società in una eterotopia foucaultiana.

L’horror in un buco scavato
tra Buñuel, Ballard e Dante

Articolo del 21 Apr 2020

L’esordio al lungometraggio dello spagnolo Galder Gaztelu-Urrutia con Il buco distribuito da Netflix, ci ricorda quanto è bello abitare in un condominium ballardiano o discendere negli inferi danteschi.

Il sol dell’avvenir
non è mai stato così punk

Articolo del 07 Apr 2020

Nel saggio di Roberto Paura Il cielo sopra il porto (IIF) e nei racconti dell’antologia Solarpunk (Future Fiction), una sintesi di visioni radicali che evidenziano e criticano le attuali tendenze.

Volto celato, cult svelato:
lo stellare The Mandalorian

Articolo del 21 Feb 2020

Prima serie tv targata Star Wars, The Mandalorian porta sul piccolo schermo la tradizionale miscela di dispositivi mitologici e gag slapstick ideata da George Lucas. Un piccolo/grande collage postmoderno.

La storia è una mascherata,
parola di Watchmen

Articolo del 14 Feb 2020

Il sequel targato HBO della graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons celebra il talento ambizioso di Damon Lindelof, l’Ozymandias del piccolo schermo e offre uno sguardo inedito sull’opera-mondo Watchmen.

Snowden e il codice nerd
che poteva salvare il mondo

Articolo del 17 Dic 2019

L’autobiografia di Edward Snowden, Errore di sistema (Longanesi) è un potente dossier che punta il dito contro il pericoloso abbraccio tra governi e aziende per il controllo della rete globale.

Nuove carni e vecchi vizi
della biopolitica

Articolo del 08 Nov 2019

Giocare con la materia di cui sono fatti i sogni può generare mostri filosofici, e se lo fa David Cronenberg il body horror è assicurato: (ri)vedere Brood (CG Entertainment) per credere.

Dietro le quinte dei ricordi
di Quentin Tarantino

Articolo del 18 Ott 2019

Solo un pubblico automunito può entrare nel drive-in aperto da Quentin Tarantino e gustarsi C’era una volta a… Hollywood, film sul 1969, anno di svolta per il mondo intero.

Una, nessuna o centomila
facce digitali possibili

Articolo del 27 Set 2019

Facebook ha inaugurato l’era del self esposto online con inevitabili implicazioni sociali. Le app manipolando i volti pongono le identità sempre più all’incrocio tra sguardi altrui e traiettorie del capitalismo digitale.