Articoli di Claudio Bonomi:

Undici sfumature di suono
grigio e rosa da Canterbury

Articolo del 29 Set 2020

Pietra angolare del Canterbury sound, i dischi dei Caravan vengono analizzati da Lelio Camilleri in La musica in grigio e rosa – La produzione discografica dei Caravan 1968-1982 (Arcana).

Note inedite di jazz inglese:
gli ottetti di Alan Wakeman

Articolo del 09 Set 2020

Dalla Gearbox arriva The Octet Broadcasts 1969 – 1979, inediti del sassofonista Alan Wakeman, insolitamente a capo di due ottetti. Per approfondire la conoscenza della stagione migliore del jazz inglese.

I Nucleus a Montreux:
1.220 secondi per fare storia

Articolo del 19 Giu 2020

Cinquant’anni fa, i Nucleus sfidarono a singolar tenzone agguerrite formazioni al Montreax Jazz Festival e vinsero il titolo di “top band of the Festival”. Un’affermazione internazionale per il nuovo jazz britannico.

Il pianista giubilante
su un oceano di oscurità

Articolo del 28 Set 2018

Pubblicato da Turtle Records un box di inediti del pianista inglese Gordon Beck: Jubilation!. Include anche registrazioni realizzate in solitudine, forse la cifra più autentica di un poeta della tastiera.

Incroci, ponti e strade
musicali inedite

Articolo del 24 Gen 2018

Gli Atlantic Bridge, autori di un raffinato pop jazz nel 1970, in teoria non si sono mai sciolti, in pratica pubblicarono un 33 e mezzo 45 giri ristampato da Esoteric.

Lo cunto de li cunti…
della contea del Kent

Articolo del 23 Ago 2017

Nuovo contributo alla conoscenza di Caravan, Gong, Soft Machine e del resto dei cosiddetti musicisti canterburiani: I 101 racconti di Canterbury di Valerio D’Onofrio e Valeria Ferro pubblicato da Crac Edizioni.

Ma che strano tempo
che faceva in UK

Articolo del 21 Giu 2017

Si intitola Bob Stanley & Pete Wiggs Present English Weather la raccolta dei due Saint Etienne dedicata al versante autunnale del sound dopo Beatles. Inclusi artisti famosi e altri sconosciuti.

Estro e stravaganze
con variazioni

Articolo del 28 Apr 2017

La ReR Megacorp pubblica It’s a Mystery, raccolta di registrazioni comprese tra il 1970 e il 2002 del polistrumentista e compositore britannico Bob Downes. Un compendio esaustivo della sua carriera.